Associazione Virtus Verona dal 1921

Nexus Time S.r.l.

Nexus Time S.r.l.

Apparechiature e Presidi Medico-Chirurgici Specialistici

Full Time

Full Time

Concessionaria di Media Pubblicitari Leader

Eurobeton S.r.l.

Eurobeton S.r.l.

Impresa Generale Costruzioni Edili Civili ed Industriali

Isoverona S.r.l.

Isoverona S.r.l.

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni, Canalizzazioni, Rimozione di Amianto

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Maroccolo Stefano, Rappresentanze Termotecniche

Sitta Costruzioni S.R.L.

Sitta Costruzioni S.R.L.

Edilizia Residenziale, Opere pubbliche, Progettazione Strade, Opere idrauliche, Bonifica

Pasticceria Tosi

Pasticceria Tosi

Pasticceria Storica a S. Martino B.A., servizio bar. "DOLCI FAVOLOSI"

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Velox Servizi Verona

Velox Servizi Verona

Servizi pulizia civili, industriali, sanificazione, disinfestazione, Outsourcing alberghiero

Summerkanda Ristorazione

Summerkanda Ristorazione

Servizio di ristorazione, Gestione bar, Gestione Campeggi

27 ° Città di Verona - REGOLAMENTO E DATE DELLE FASI FINALI

14 Apr 2015

XXVII Torneo "Città di Verona" 2015 Categoria Esordienti a 11

IL REGOLAMENTO


Lunedì 28 febbraio alla presenza di tutti i delegati delle Società Sportive partecipanti, ha preso il via il Città di Verona 2015; presente la Presidente della Delegazione Provinciale FIGC, Barbara Zampini e il Vicepresidente Carlo Franchi, sono state illustrate le novità di questo torneo.

Una in particolare, la regola del fuorigioco limitata alle aree di rigore è stata messa i voti e non è passata: 13 votazioni contrarie contro 12 a favore e 13 astenuti. Il relatore, Adriano Zuppini, ha accettato democraticamente, a malincuore, il verdetto della votazione.


Ecco il regolamento della manifestazione:

XXVII EDIZIONE TORNEO  “CITTA’ DI VERONA” 2015    


ART . 1 :    ORGANIZZAZIONE

L' Associazione U.S.POLISPORTIVA  VIRTUS  con sede in Verona, via Montelungo, 7 – telefono 045/8920314Fax 045/8937392,  in collaborazione con la F.I.G.C. – Delegazione Provinciale di Verona, e il Gruppo Sportivo Veterani Veronesi,” titolare dell’iniziativa” organizza un torneo a carattere PROVINCIALE denominato “12° Trofeo Fernando Maraja”.


Il torneo si disputerà nei giorni   

1° TURNO  23 – 30 –  Marzo – 13 Aprile  ,       

2° TURNO 27  Aprile - 4 Maggio

3° TURNO  11 – 18  Maggio 

Semifinali 25 Maggio campo sintetico “OLIVIERI” di Via Sogare –    


Finali 03 Giugno 2015      Stadio Comunale     “Bentegodi” (tempo permettendo)


ART. 2:    CATEGORIA DI PARTECIPAZIONE E LIMITI DI ETA':

Il torneo è riservato ai calciatori/calciatrici, regolarmente tesserati FIGC per la stagione in corso, appartenenti alla categoria  Esordienti  cosi come previsto dai tornei a 11 organizzati da FIGC – Delegazione Verona, nati nel  2002 - 2003


ART. 3:    PRESTITI   Non sono consentiti prestiti.


ART. 4:    ELENCHI GIOCATORI


Nella distinta da presentare all'arbitro prima della gara saranno indicati fino ad un massimo di n. 18  giocatori.


ART. 5: SOSTITUZIONI


Le 7 sostituzioni saranno effettuate nel pieno rispetto delle norme di cui al C.U. n°1 del S.G.S. - Roma (tutti i giocatori in distinta dovranno giocare almeno un tempo. Al termine del 1° tempo dovranno essere effettuate obbligatoriamente tutte le sostituzioni ed i nuovi entrati non potranno più essere sostituiti fino al termine del 2 tempo. (tranne che per validi motivi di salute). Nel  3° tempo non ci sono limitazioni.


ART. 6:    SOCIETA' PARTECIPANTI Al torneo prenderanno parte  le  Società sportive:


ALBA BORGO ROMA – ALBARONCO – AMBROSIANA – ARES CALCIO – AUDACE SME –AVESA HSM - BORGO S.PANCRAZIO – BNC NOI -  BOVOLONE -  CALCIO CALDIERO TERME – CASTELDAZZANO - CASTELNUOVOSANDRA’ – CAVAION -  CEREA – CONCORDIA – DORIAL – GARDA GAZZOLO – GOLOSINE 2013 -  INTREPIDA VERONA - LEGNAGO SALUS – LUGAGNANO –. MONTORIO – PALUANI LIFE –  PESCANTINA-SETTIMO – PESCHIERA- POVEGLIANO VERONESE -  PROVESE – REAL GREZZANALUGO -  REAL SCALIGERA - S.GIOVANNI LUPATOTO – SAN  MARTINO SPEME – SAMBONIFACESE – VILLAFRANCA VR - VIRTUS  –  ZEVIO – VIGASIO – VIRTUSVECOMP


ART. 7: FORMULA DEL TORNEO


1^ FASE (SEDICESIMI) : Partecipano  le 38  squadre .che saranno suddivise in 6 gironi da 5 squadre ciascuno e 2 gironi da 4 . Ogni squadra incontrerà le altre del girone con partite di solo andata. Si classificheranno le prime 2 di ogni girone. .

2^ FASE (OTTAVI): Le  16  squadre rimaste secondo calendario  si  incontreranno con partite di andata e ritorno  e le vincenti passeranno  al 3° turno . Andata 27 Aprile  – Ritorno 4 Maggio

3^ FASE (QUARTI) : Passano alla terza fase le 8  squadre vincenti  che secondo calendario si incontreranno con partite di andata e ritorno.    Andata 11  Maggio –   Ritorno 18 Maggio

4^ FASE (SEMIFINALI) :   Alla quarta  fase accederanno le  4 squadre vincenti . Unica gara 25 Maggio sul campo sintetico  di  via  Sogare  Verona. In caso di parità si procedera’ ai calci di rigore SOLO se nella distinta dei giocatori presenti ed impiegati in campo (Max 18 giocatori) le squadre avranno schierato un numero pari di giocatori.

5^ FASE (FINALI) : 03 Giugno   - Le due squadre vincenti la semifinale si incontreranno in un'unica gara per determinare la vincente del 27° Torneo,  Al termine dei tempi regolamentari se le due squadre si trovassero in parità si procederà alla esecuzione dei calci di rigore SOLO se nella distinta dei giocatori presenti ed impiegati in campo (Max 18 giocatori) le squadre avranno schierato un numero pari di giocatori


Le due squadre perdenti  la semifinale si incontreranno per determinare il  3 - 4 posto.

Nella 1° FASE   per stabilire la classifica dei gironi   sulla base del risultato finale  si considera 3 punti vittoria – 1 punto ciascuno il pareggio – 0 punti sconfitta..         Il risultato sarà stabilito sul  risultato finale e non sui tempi

Esempio 1° tempo 1- 0 ==    2° tempo 0-2 – terzo tempo 2 – 2  == Risultato finale 3 – 4


GLI OTTO GIRONI  SONO A- B -  C - D - E -  F - G - H  - .

LE PRIME DUE  SQUADRE DI OGNI GIRONE CHE PASSERANNO AL 2° TURNO  E  PRENDERANNO LA SIGLA DEL PROPRIO GIRONE .(Esempio A1  - A2 )

Al termine dei gironi di qualificazioni: in caso di parità tra due squadre, al fine di stilare la classifica, si applicheranno i seguenti criteri,in ordine trascritti

1 esito dello scontro diretto

2 differenza globale nell’intera prima fase

3 maggior numero di reti segnate nell’intera prima fase

4  sorteggio


Al termine dei gironi di qualificazioni:  in  caso  di parità   di punti tra tre squadre, al fine di stilare la classifica, si applicheranno i seguenti criteri, in ordine trascritti:

1    differenza reti negli incontri tra le tre squadre

2    maggior numero di reti segnate negli incontri tra le tre squadre

3    esito dello scontro diretto

4    in caso di persistente parità si procederà al sorteggio


Le  gare dal 2°  turno   fino alla fase delle semifinali saranno ad eliminazione diretta, con andata e ritorno e gli abbinamenti seguiranno il percorso come da calendario gia’ prestabilito.

Alla conclusione della gara di ritorno, ,sarà dichiarata vincente la squadra che avrà realizzato il maggiore punteggio:

Alla fine della 2 partita in caso di parità  sia di punteggio che differenza reti  si procederà alla esecuzione dei tiri di rigore (5) da effettuarsi secondo quanto previsto al punto 4 della Regola 7 delle Regole di gioco

 ART.  8:    CLASSIFICHE


Vi saranno  solo per la prima fase  , e si classificheranno le prime 2 di ogni girone


ART. 9:    TEMPI DI GARA

In tutte le fasi verranno disputati tre tempi di 20 minuti ciascuno.


ART. 10:    CALCI DI RIGORE : vedi formula del torneo.

ART. 11:    TEMPI SUPPLEMENTARI :Non sono previsti

ART. 12:    ARBITRI: Le gare saranno dirette da Dirigenti Società fino semifinali. poi da arbitri  FIGC   AIA .


ART. 13: DISCIPLINA DEL TORNEO

La disciplina del torneo é affidata al Giudice Sportivo (o persona delegata) della Delegazione di Verona. Il  Giudice Sportivo delibererà inoltre anche in caso di squalifiche che superino la durata del torneo.


ART. 14:    SANZIONI DISCIPLINARI

a) L'art. 41 comma 2, del Codice di Giustizia Sportiva non prevede l'automatismo delle sanzioni per i calciatori della categoria Esordienti  che pertanto dovranno soggiacere ai provvedimenti del Giudice Sportivo.

b) Il giocatore che nel corso del torneo incorre nella seconda ammonizione, sarà squalificato per una gara su declaratoria del giudice sportivo.


ART. 15:    RECLAMI

Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 minuti dalla fine della gara. Non è prevista tassa per il reclamo. Copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini dei 30 minuti


ART. 16:    NORME GENERALI

Per quanto non previsto dal presente Regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti Federali in quanto compatibili, e quelle riportate sul Comunicato Ufficiale n° 1 del Settore Giovanile e Scolastico relativo alla stagione sportiva in corso


ART.  17:       TEMPI D’ATTESA :      Un tempo (20 minuti)

Durante le fasi di Qualificazioni : ATTENZIONE le squadre che giocano in casa con partita arbitrata da Dirigente, al termine della partita devono inoltrare fax al Comitato Organizzatore delle 2 distinte delle squadre e il rapportino dell’arbitro con risultato ed eventuali ammonizioni o espulsioni.

PARTECIPANTI:

CASTELNUOVOSANDRA, PESCHIERA, AMBROSIANA, PALUANI LIFE, BNC NOI, SETTIMO PESCANTINA,CONCORDIA, CAVAION, VILLAFRANCA, CASTELDAZZANO,  DORIAL, POVEGLIANO, GOLOSINE, LUGAGNANO, VIGASIO, ALBA, ARES, AUDACE, AVESA, GREZZANA, INTREPIDA, POL. VIRTUS, MONTORIO, BORGO SAN PANCRAZIO, VIRTUS 03, CEREA, SCALIGERA, CALDIERO, LEGNAGO, PROVESE, SAN MARTINO SPEME, SAMBONIFACESE, ALBARONCO, BOVOLONE, ASD.GAZZOLO.2014, ZEVIO, SAN GIOVANNI LUPATOTO.PARTECIPANTI:



Rodolfo Giurgevich - Ufficio Stampa Virtus - press@usvirtusbv.it

Potrebbe interessare

Nexus Time

Apparechiature e Presidi Medico-Chirurgici Specialistici

www.nexustime.it +39 045 715 0456
Full Time

Concessionaria di Media Pubblicitari Leader

+39 045 835 2612
Eurobeton

Impresa Costruzioni Edili Civili ed Industriali

+39 045 994 223
Isoverona

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni, Canalizzazioni

www.isoverona.it - +39 045 670 3227

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

+39 0442 480391

Edilizia Residenziale, Opere pubbliche

www.sittasrl.it - +39 045 840 0966

Pasticceria Storica a S. Martino B.A., Servizio bar

www.pasticceriatosi.net - +39 045 8780056
Vecomp

Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

http://www.vecomp.it
Velox

Servizi Pulizia civili, Industriali, Sanificazione

www.veloxservizi.it - +39 045 890 5165
Summerkanda

Servizio di ristorazione, Gestione bar, Gestione Campeggi

+39 045 8623034
Alteco S.R.L.
Agenzia Turella Stefano & C. S.A.S.
Rossetto Trade S.p.a.
Sicurplanet
Osiris s.n.c
Iso.Term 2000 di Caliari Davide
Gruppo Frac S.R.L.
Donolato rappresentanze E C. S.A.S.
Impresa Zampieri S.R.L.
Officine Gazzo S.R.L.
CO.VER Coibentazioni SNC
Diamente
Verona Home Snc
Euler Hermes - Bini Stefano
Sanaco
Valle Autotrasporti
L.Z. Rappresentanze Termotecniche di Zanoni Luca
D'AMBRA Impresa Edile
FA.NE.
Gruppo Finestre
Adami Tecnica Biliardi
Igaf Scavi e Demolizioni Edili
Cantina vinicola Valpantena
Gamma Ufficio
Autosalone MFCOM
Ristorazione Martinique
Green Sport
Ranch Rocce Rosse
Dapo S.r.l.
Delfino Ingegneria Verona
Cordioli Assicurazioni
Bar 4 Strade
Cubedile
Cromes
Marangoni Geom. Giuliano
ADR Services s.a.s.
Media Print S.R.L.
365 Mountain Bike Magazine
SportD+ Magazine
Sol y Mar Viaggi
Studio Tecnico Rancan Marco
T.C.A.
Scardoni SAS di Scardoni Andrea & C.