Associazione Virtus Verona dal 1921

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Maroccolo Stefano Rappresentanze Termotecniche

Maroccolo Stefano, Rappresentanze Termotecniche

Biessebi Agenzia di Assicurazioni di Bonomo & Santo

Biessebi Agenzia di Assicurazioni di Bonomo & Santo

Agenzia di Assicurazioni di Bonomo & Santo

Maxa

Maxa

Progettazione e Distribuzione Climatizzatori Civili ed industriali per la climatizzazione e riscaldamento

Summerkanda Ristorazione

Summerkanda Ristorazione

Servizio di ristorazione, Gestione bar, Gestione Campeggi

Isoverona S.r.l.

Isoverona S.r.l.

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni, Canalizzazioni, Rimozione di Amianto

Nexus Time S.r.l.

Nexus Time S.r.l.

Apparechiature e Presidi Medico-Chirurgici Specialistici

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Vecomp Verona Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Software gestionale per aziende, commercialisti e consulenti

Full Time

Full Time

Concessionaria di Media Pubblicitari Leader

Eurobeton S.r.l.

Eurobeton S.r.l.

Impresa Generale Costruzioni Edili Civili ed Industriali

Sitta Costruzioni S.R.L.

Sitta Costruzioni S.R.L.

Edilizia Residenziale, Opere pubbliche, Progettazione Strade, Opere idrauliche, Bonifica

Juniores Elite, VIRTUS - SAN GIOVANNI LUPATOTO 3-1


06 Dic 2014

Virtus - Giovanni Lupatoto 3-1 (3-1)


Virtus: Bongiovanni, Rampo (27'st Scurcan), Bellini, Pellegrini (40'st Fittà) , Pavanello, Conti, Abedi,( 39'st Nardella) , Quarta( 36'st Fanigliulo), Righetti G., Bresciani , Righetti A. (27'st Giuliari ). A disposizione: Bongiovanni, Borghetto. Allenatore: Caldana


S.Giovanni Lupatoto : Bellini, Bettini, Castagna, Santella, Carta ( 12'st Zecchin (37'st Cuccaroni)), Benedusi, Ceolini, Danese ( 31'st Dossi), Prolunghi, Masconale, Bellorio ( 22'st Marcazzan ) . A disposizione: Zecchin, Cortese, Bertasini. Allenatore: Cordioli


Reti: 13' pt Conti (V) , 14' st Abedi (V), 43' pt Righetti G. (V) su rigore, 45' pt Bellorio (SGL)


Arbitro: Alessandro Gottoli da Verona


Bella prova dei rossoblu, che hanno trovato difficoltà solo nello stare in equilibrio sul fango di via Belluzzo. Leggi qui sotto il commento alla quindicesima di Campionato.


Se c'era qualche dubbio sulla vera leadership del girone A della Juniores Elite, oggi il Montecchio Maggiore l'ha spazzato via completamente, mettendo in ginocchio il Sona Mazza con un risultato più ampio del 3-1.  Sceso sul verde (uno dei pochi) campo di Montecchio con tre ragazzi del '98 ( ma questa non è una novità per nessuna squadra) va sul  2-0 e chiude il primo tempo in scioltezza. Succede però un fatto nuovo, il Sona Mazza guadagna un rigore per fallo di Benetti, espulsione del terzino ma il portiere para il rigore del possibile 2-1. Poi il Montecchio chiude la partita sul 3-0: a segno Diquigiovanni ( migliore in campo)  con una  doppietta e Nes-Asani. Il Sona come al solito ha fatto vedere un ottimo fraseggio a centrocampo ma sulla trequarti avversaria  perde di concretezza.


Concretezza per L'Eurocalcio che visita l'Audace e torna in quel di Cassola con un sudato 1-1 rimediato su un Tiberghien ridotto ormai ad un acquitrinio sul quale i giocatori delle due squadre facevano fatica a mantenere l'equilibrio. Dopo un primo tempo con leggera prevalenza rossonera, la gara prendeva una svolta al 10' della ripresa quando il portiere, Musso,  dell'Eurocalcio, su un allegerimento sbagliato regalava una palla a Zogu ben appostato al limite dell'area e che provvedeva ad  infilare senza pietà la porta dell'Eurocalcio. Non facevano in tempo i giocatori dell'Audace a rallegrarsene ed il portiere a versare lacrime sul già inzuppato terreno di gioco che sulla prima azione reattiva dei bassanesi, Favaro dal fondo crossava, un difensore respingeva corto sui piedi del centrale Pellanda che insaccava di piattone dall'altezza del calcio di rigore. 1-1, risultato che resisteva  fino al termine dell'incontro. Nell'ultimo quarto d'ora le due squadre hanno dato vita ad una serie di capovolgimenti di fronte, ( traversa dell'Eurocalcio a un minuto dalla fine) facendo vedere ottime cose.


Cose da non credere a Cadidavid dov'era di scena il Caldiero reduce della bastonata di sabato scorso: i gialloverdi scendono dimessi, imbottiti di rincalzi ma s'impongono con un 4-0 ( tripletta di Carillo) contro i biancoazzurri di casa che hanno opposto solo una difesa coraggiosa.


Coraggiosa è stata la scelta di mister Cordioli del San Giovanni Lupatoto nell'affrontare la Virtus con tre punte tre, Prolunghi, Bellorio ed il rientrante Masconale. L'intento era chiaro e cioè di tenere sulle spine la retroguardia rossoblu e non farla scendere nella propria area. Mister Caldana non si è fatto irretire e manda all'attacco deciso i suoi, più volte vicini a chiudere l'incontro fin dai primi minuti. Sul fango non termale del Belluzzo, ci pensa finalmente Conti, (oggi in vena di fare cose egregie)  difensore spinto in avanti,  a portare la Virtus sull'1-0 su un bel gol in mischia. Qualche minuto più tardi Marcelino Abedi, fra i migliori in campo lascia secco il portiere con un preciso tiro dal limite dell'area e chiude l'incontro Righetti Guglielmo procurandosi e realizzando un calcio di rigore al 44' del primo tempo. Il San Giovanni reagisce subito con una delle discese di Marco Masconale fermato fallosamente da Bellini (che guadagna pure un giallo): sugli sviluppi della punizione, la palla arriva a Bellorio che dalla distanza lascia partire una palombella violenta che s'infila sull'angolo alto, imprendibile, fotocopia esatta del gol di sabato scorso di Prolunghi all'Audace. 3-1, fotocopia anche del risultato.


Risultato a sorpresa a Sant'Ambrogio, dove il Mestrino riesce nell'impresa di imbrigliare i rossoneri sullo splendido sintetico del Montindon: un vero peccato per la formazione di La Rosa in serie positiva da diverse giornate. Si lamenta il mister rossonero del Mestrino un po' troppo energico, che ha raccolto il massimo col minimo sforzo, dopo una traversa dei suoi ed una serie di azioni concluse male.


Male le squadre di casa negli ultimi due incontri: da registrare infatti due poker esterni, il primo dell'Albaborgoroma, che al termine di una partita impegnativa e giocata a viso aperto, ha battuta la Seraticense a Sarego per 4-3, bellissima partita,  in grande forma i giallorossi che sono attesi sabato prossimo al confronto con il Montecchio. L'altro poker l'ha firmato il San Martino Speme a San Bonifacio contro una Sambonifacese che ce la mette tutta ma con i giovani del 99 e del 98 onestamente non può pretendere oltre. Per la Speme tripletta di Fraccarolo che potrebbe salire nella classifica cannonieri (ma la rosa non è stata ancora registrata). Resta da parlare del Lugagnano ( 2-1 sul Team Santa Lucia), ecco cosa ci racconta Pierluigi Briggi del Lugagnano: " Partita condotta quasi sempre dal Lugagnano che, dopo il vantaggio di 2-0 con un gol per tempo, si è complicato un po' la vita concedendo spazi alle ripartenze degli  avversari e non riuscendo a chiudere la partita in almeno un paio di ghiottissime occasioni. Il Team si è giocato forse tutto nel primo minuto di partita quando dopo appena 30 secondi sbaglia un gol fatto a tu per tu con il portiere Ziviani che è bravissimo a deviare. Nella stessa azione l'arbitro fischia un calcio di rigore a favore del Team per fallo di confusione in area. Il giocatore incaricato alla battuta indirizza la palla alta sopra la porta. Il gol del Team  arriva al 38'st  in una delle pochissime occasioni concesse dal Lugagnano. I Blu del S.Lucia a questo punto ci credono ma il Lugagnano porta a casa la partita soffrendo un po' ma, per quello che si è visto oggi in campo, meritatamente."


Meritatamente guadagnato dunque il primo posto per il Montecchio Maggiore, esauriti i commenti, arrivederci  a sabato prossimo per un'altra giornata di emozioni: riposa l'Audace e probabilmente darà via libera al Caldiero impegnato col Lugagnano (oggi vincitore a fatica sul Team Santa Lucia) mentre la Virtus se la dovrà vedere con l'Eurocalcio in quel di Cassola. Il Montecchio, fresco capoclassifica è atteso nella tana dei giallorossi dell'Albaborgoroma per una partita tutta da vedere.


Juniores Elite, VIRTUS - SAN GIOVANNI LUPATOTO 3-1Juniores Elite, VIRTUS - SAN GIOVANNI LUPATOTO 3-1 - 0

Maroccolo Stefano Rappr.ze Termotecniche

+39 0442 480391

Agenzia di Assicurazioni di Bonomo & Santo

+39 045 912 993 - 045 913 077
Maxa

Progettazione e Distribuzione Climatizzatori

www.maxa.it +39 045 8623034
Summerkanda

Servizio di ristorazione, gest. bar e Campeggi

+39 045 8623034
Isoverona

Coibentazioni, Canne Fumarie, Insonorizzazioni

www.isoverona.it - +39 045 670 3227
Nexus Time

Apparechiature, Presidi Medico-Chirurgici Spec.

www.nexustime.it +39 045 715 0456
Vecomp

Software gestionale per aziende, commercialisti

http://www.vecomp.it
Full Time

Concessionaria di Media Pubblicitari Leader

+39 045 835 2612
Eurobeton

Impresa Costruzioni Edili Civili ed Industriali

+39 045 994 223

Edilizia Residenziale, Opere pubbliche

www.sittasrl.it - +39 045 840 0966
 
comments powered by Disqus
Ricky Impresa di costruzioni edili
The Loft 37 Bar Ristorante Pizzeria
New Golden S.N.C. Centro Estetico
Agenzia Turella Stefano & C. S.A.S.
Rossetto Trade S.p.a.
Sicurplanet
Osiris s.n.c
Impresa Zampieri S.R.L.
Cantina vinicola Valpantena
Alfa Montaggi S.r.l.
Solhelios abbigliamento ed accessori fotocromatici
Verona Home S.n.c.
ADR Services s.a.s.
Diamente
Donolato rappresentanze E C. S.A.S.
CO.VER Coibentazioni SNC
Officine Gazzo S.R.L.
Alteco S.R.L.
Iso.Term 2000 di Caliari Davide
Gruppo Frac S.R.L.
Euler Hermes - Bini Stefano
Sanaco
Valle Autotrasporti
L.Z. Rappresentanze Termotecniche di Zanoni Luca
D'AMBRA Impresa Edile
FA.NE.
Gruppo Finestre
Adami Tecnica Biliardi
Igaf Scavi e Demolizioni Edili
Gamma Ufficio
Autosalone MFCOM
Ristorazione Martinique
Green Sport
Ranch Rocce Rosse
Dapo S.r.l.
Delfino Ingegneria Verona
Cordioli Assicurazioni
Bar 4 Strade
Cubedile
Cromes
Marangoni Geom. Giuliano
Media Print S.R.L.
365 Mountain Bike Magazine
SportD+ Magazine
Sol y Mar Viaggi
Studio Tecnico Rancan Marco
T.C.A.
Scardoni SAS di Scardoni Andrea & C.